Chi non conosce il contouring? L'arte di dare forma al viso e nascondere le imperfezioni tramite la creazione di ombreggiature? Ecco, ormai é il passato!

 

Questa tecnica, nata sui social network come Instagram, sta rapidamente venedo soppiantata du una grande novità, lo Strobing, la cui parola d'ordine é una sola: illuminare! Adatta soprattutto a chi ama il trucco effetto nude, questa tecnica risulta molto più facile da realizzare rispetto al classico contouring, la puoi utilizzare per dare al tuo viso vitalità e l'effetto glamour che osserviamo nelle star di Hollywood. Dovresti utilizzarlo soprattutto se stai per partecipare ad uno shooting fotografico,  utilizzare l’illuminante con questa tecnica farà si che la tua pelle appaia luminosa negli scatti.

 

Si tratta di mettere in evidenza le parti più sporgenti del volto, come il mento, il centro della fronte, l'arco di cupico e le tempie, senza creare delle ombre che scaverebbero il viso. 

 

Per realizzarlo, bastano quattro semplici passi: stendi una crema viso illuminante, così da idratare perfettamente la pelle, in seguito applica un fondotinta per uniformare l'incarnato, fatto questo passiamo alla parte più importante dello strobing.

Stendi un velo di illuminante sui punti del viso che si vogliono evidenziare, scelti in base alle caratteristiche e ai lineamenti del proprio viso. In sostanza, bisognerebbe evitare di illuminare i tuoi punti deboli: ad esempio un naso troppo pronunciato o un mento sporgente. 
Infine fissate tutto con della cipria, per aumentare la luninosità meglio scieglierla in polvere libera e perlata.

 

I punti da illuminare sono: centro della fronte Il mento, le tempie, l'arco di cupido, gli zigomi, la punta del naso, la parte interna dell’occhio e il condotto lacrimale. Non bisogna illuminarli tutti, ma scieglierli con cura.

 

where strobing

 

Per eseguire lo strobing possiamo utilizzare i prodotti pensati appositamente dalle case cosmetiche per questa tecnica, oppure utilizzare quelli che già abbiamo, l'importante é evitare tutti i make up opacizzanti. Come detto prima dovrai sciegliere colori naturali e naked.

 

Purtroppo ci sono anche delle situazioni a cui non é adatto, se non vogliamo fare un disastro! 

Se avete peletti sul viso o i pori dilatati non é una buona idea utilizzare lo strobing, non farà altro che enfatizzarli.
Non utilizzarlo se fa troppo caldo, in quanto il sudore creerà un'illuminazione non voluta, per lo stesso motivo non é adatto se hai la pelle grassa. 
È anche sconsigliato a chi possiede un viso tondo, infatti per rendere il viso più spigoloso l'unica soluzione é il contouring, perché con lo strobing si possono solo definire alcune parti del proprio viso ma non dargli un'altra forma.

 

Sleek Makeup é tra i brand che si sono impegnati nel proporre dei prodotti studiati per eseguire degli strobing perfetti, come le palette precious metal, solstice o i fondotinta Barekissed.